favola

favola

('favola)
nome femminile
1. racconto breve a sfondo morale, in cui vizi e virtù sono impersonati da animali le favole di Fedro la morale della favola
2. qualsiasi racconto fantastico la favola di Biancaneve e i sette nani
3. dichiarazione falsa Non credere alle sue favole!

FAVOLA.

Dal latino fabula, trovato non vero, ma talora verisimile, talora nò, come gli ápologi, e le trasformazioni d' Ovvidio: e de' verisimili, come le novelle del Boccaccio, il quale nel proem. n. 8.
Bocc. Proem. n. 8. Intendo di raccontare cento novelle, o favole, o parabole, o storie, che dir le vogliamo. E n. 47. 9. Compose una sua favola, in altre forme la verità rivolgendo.
E Lab. n. 95. Senza, che colui di me faccendo una favola con alcuni [cioè mettendomi in canzone]
Dan. Par. 29. Non ha Firenze tanti Lapi, o Bindi, Quante sì fatte favole per anno In Pergamo si gridan quinci, e quindi.
Petr. Son. 217. La mia favola breve è già compíta. E Son. 1. Ma veggo ben, sì come al popol tutto, Favola fu' gran tempo, avendo riguardo a quel luogo d' Orazio. Heu me per urbem (nam pudet tanti mali) fabula quanta fui.
Dan. Inf. 23. Volto era in su la favola d' Esopo Lo mio pensier, per la presente rissa, Dov' e' parlò della rana, e del topo.
Pataffio. Br. La favola sarà dell' uccellino, ed proverbio, che vale, nelle domande repeter sempre le medesime cose, e non venire mai a conclusione: il che anche si dice La canzone dell' uccellino.
Diciamo in proverbio La favola del tordo: guardagli alle mani, volendo significare fatti contrarj all' apparenze, da un tordo, che preso, e vedendo lagrimare per caso, l' uccellatore, mentre agli altri schiacciava il capo, disse a' compagni, che 'l faceva per compassione, e un replicò, Guardagli alle mani. Lat. crocodyli lacrymae.
Traduzioni

favola

fabel

favola

fabelaĵo, fabelo, fablo

favola

afsâné, dâstân

favola

fabula

favola

bajka

favola

daastaan, fasanah, qissah

favola

[ˈfavola] sf (fiaba) → fairy tale; (d'intento morale) → fable (fig) (fandonia) → tall tale, yarn
essere la favola del paese (oggetto di chiacchiere) → to be the talk of the town (zimbello) → to be a laughing stock in the town
la casa è una favola → the house is a dream