fecondita

FECONDITA.

L' esser fecondo, così d' animali, come d' erbe, e di piante. Lat. foecunditas, feracitas, fertilitas.
Pallad. Imperocchè, nel suo luogo, si riceve quella fecondità dalla madre.
Mor. San Greg. Non solo dice, che gli fosson tolte l' asine, ma che erano gravide, acciocchè, se forse quelli vili animali, poco turbassono l' animo suo, per la vil condizione, almeno più lo turbassono, per la fecondità loro.