fede


Ricerche correlate a fede: UPS

fede

('fede)
nome femminile
1. il complesso dei principi di una dottrina, un'ideologia e sim. in cui si crede la fede ebraica la fede democratica
2. teol. il credere in Dio avere perdere la fede abbracciare la fede atto di fede
3. stima e speranza riposta in qlcu o qlco meritare fede prestare fede alle parole di qlcu
con la consapevolezza di far bene
con la consapevolezza di fare del male
4. l'osservare la parola data, un impegno preso e sim. tenere fede alle promesse fede coniugale
5. anello matrimoniale scambiarsi le fedi

FEDE.

Una delle verità teologiche, detta in lat. fides, e da alcuni persuasio.
Mor. S. Greg. La fede è argomento di cose, che non appariscono.
Albert. cap. 4. Fede è sustanza di cose da sperare, e argomento, e pruova di cose non appariscenti.
Dan. Par. 24. Fede è sustanza di cose sperate, e argomento delle non parventi. E Inf. c. 2. A quella fede, Ch' è principio alla via di salvazione.
G. V. 12. 40. 3. Traslazione di Signoríe, e di sette, e apparimento d' alcun Profeta, e di nuovi errori à fede.
¶ Per religione. Lat. fides, religio.
G. V. 1. 60. 1. Si sparse per Toscana, e per tutta Italia, e poi per tutto 'l Mondo, la verace fede di Iesu Cristo.
¶ Per giuramento, a fe d' Iddio, o in fe d' Iddio: modo di giurare, come appo i latini Aedepol, medius fidius, e simili.
Bocc. n. 54. 4. In fe d' Iddio se tu non la mi dai, tu non avrai mai da me cosa, che ti piaccia. E nov. 15. 34. In fe d' Iddio, se tu non v' entri, noi ti darem tanto, ec.
¶ Per fidanza. Lat. fiducia.
0 Se con piena Fede dal dritto mio sentier mi piega.
Bocc. nov. 44. 13. Questo non meritò l' amore, il quale io ti portava, e la fede, la quale io aveva in te.
¶ Per affetto, e amore. Lat. fidelitas, benevolentia.
Bocc. n. 49. 12. Insieme con Federigo, che con somma fede le serviva, mangiarono il buon falcone.
¶ Per lealtà. Lat. fides.
Dan. Inf. c. 13. Fede portai al glorioso ufizio: e qui anche, amore, e affetto.
¶ Per lealtà, e promessa di lealtà.
G. V. 6. 71. 3. Erano di buona fe, e leali tra loro.
Bocc. n. 17. 45. Senza servare al suo amico, e signor fede. E nov. 50. 15. Gettava via la sua onestà, e la fede promessa al suo marito. E nov. 29. 8. Non volendo della sua fe mancare.
Dan. Inf. c. 5. Che ruppe fede al cener di Sichéo.
¶ Per credenza. Lat. fides.
Bocc. n. 45. 16. E dando alle parole fede.
Dan. Inf. c. 13. Cose, che torrien fede al mio sermone.
Petr. Son. 213. E udir cose, onde 'l cuor fede acquista. E son. 258. Rotta è la fe degli amorosi inganni.
¶ Per testimonianza.
Dan. Par. 7. Ma d' esservi entro mi fece assai fede.
Petr. Son. 206. E fa qui de' celesti spirti fede.
¶ Talora con l' aggiunta di pura, e di buona, dinota purità, e semplicità.
Bocc. n. 30. 7. La giovane, di buona fede, rispose.
G. V. 5. 4. 6. E fu semplice huomo, e di buona fede.
Traduzioni

fede

faith, belief, credit, persuade, persuasion, to do credit

fede

Glaube

fede

вероизповедание, вяра, религия, убеждение, увереност

fede

víra

fede

tro

fede

atesti, edzoringo, fido, kredo, pruvi

fede

din, imân, vafâ

fede

dar fide, fide, fide punic

fede

certitudine, convingere, credinţă

fede

tro, religion, trohet, övertygelse

fede

imani, madhehebu

fede

aas, âqeedah, baawar, deen, eemaan, imaan, i'tibaar

fede

usko, uskomus

fede

vjera, vjerovanje

fede

信念, 信頼

fede

믿음

fede

tro

fede

ความเชื่อมั่น, ความศรัทธา

fede

inanç

fede

lòng tin, niềm tin

fede

信念

fede

信念

fede

[ˈfede] sf
a. (credenza) → faith, belief (Rel) → faith
b. (fiducia) → faith, trust; (fedeltà) → loyalty
aver fede in → to have faith in
degno di fede → trustworthy, reliable
tener fede a (ideale) → to remain loyal to (giuramento, promessa) → to keep
essere in buona/cattiva fede → to act in good/bad faith
in fede mia! → on my word!
c. (anello nuziale) → wedding ring
d. (attestato) → certificate
in fede di → in proof of o as evidence of
far fede di → to be proof o evidence of
"in fede" (Dir) → "in witness whereof"