fievole

FIEVOLE.

Debole, di poca forza, snervato. Lat. debilis, enervis, mollis.
Dan. Inf. c. 24. Parlando andava per non parer fievole.
M. Aldobr. Il suo colore è bianco, e tiene una partita di rosso, e ch' hae frarore buono, e soave, e ch' ha savore non troppo forte, ne troppo fievole [cioè scipíto]
G. V. 9. 322. 4. Dov' era stata la rottura del fosso, e più fiebole.
Filoc. lib. 2. 114. Con fievole voce gli disse.
Traduzioni

fievole

malforta, malklara

fievole

débil

fievole

faible

fievole

[ˈfjɛvole] agg (luce) → dim; (suono) → faint