filo

filo

('filo)
nome maschile
plurale maschile fili ('fili) , plurale femminile fila ('fila) solo in alcune loc. con valore collettivo
1. prodotto ricavato dalla lavorazione di fibre tessili filo di lanadi seta
figurato essere in pericolo, in una situazione estremamente precaria
corteggiarlo
procurare difficoltà
2. la parte tagliente della lama il filo della spada
trovarsi in una situazione rischiosa da affrontare con cautela
3. elemento che ha forma allungata e sottile e sezione circolare il filo del telefono
filo metallico con aculei, usato per le recinzioni
figurato cercare di concludere una situazione in atto
4. corpo sottile e allungato un filo d'erba
5. figurato quantità minima un filo di olio un filo di voce un filo di speranza
6. svolgimento o sequenza logica perdere il filo del discorso seguire il filo dei ricordi
con tutti i dettagli

FILO.

Quello che si trae filando, da lana, lino, e simili. E nel numero del più FILA. Lat. filum.
Com. Inf. 12. Ella gli diede una pallottola di pece, e un gomitol di filo, col qual filo, legato all' entrata del laberinto, Teseo v' entrò.
E Bocc. nov. 85. 20. Tu m' hai, con la piacevolezza tua, tratto il filo della camicia.
Petr. canz. 8. 1. Si è debile il filo a cui s' attiene la gravosa mia vita.
Petr. Son. 32. E però, che mi manca a fornir l' opra Alquante delle fila benedette.
¶ Per similitudine diciamo filo a ogni cosa, che si riduca, a guisa di filo, come, fil di rame, fil di ferro, fil d' oro.
Bocc. n. 96. 6. Due giovinette d' età forse di quindici anni l' una, bionde come fila d' oro.
¶ Per linea. Lat. linea.
Dan. Par. 10. Si che ritenga il fil, che fa la zona.
¶ Per istil di vita, modo, o costume di vivere. Lat. institutum.
Dan. Par. 24. Che mise Roma teco nel buon filo.
Mettere uno in sul suo filo, si dice, indirizzarlo, secondo suo stile, e costume.
E fil di perle, coralli, o simili, vale vezzo, o collana scempia.
G. V. 10. 154. 1. Con fregi di perle, o di bottoni d' argento dorati a quattro, o sei fila, accoppiati insieme, e affibiágli di perle.
¶ In vece di fila sust.
Dan. Purg. 23. Poi volan più in fretta, e vanno in filo.
¶ Diciamo fil di paglia, fil d' erba:
e filo al taglio del coltello. Lat. acies. Onde spada di filo, a differenza di quella da schermire, detta di marra :e da FILO, quando è bene arrotato, si dice, affilato. Latin. acutus.
E RAFFILARE. termine, di sarti, e di calzolai, quando ritondano, la veste, o le scarpe, e le pareggiano a filo.
¶ Dicesi un fil di pane, che son tre pani appiccati insieme per lo lungo.
¶ Altresì Andar per filo, quando alcuno fa qualche cosa forzatamente.
¶ In proverbio: Andar pel filo della sinopia, ch' è fare, che che sia con gran considerazione, e riguardo: metaf. tolta da' segatori, che per andar diritto in segando, segnano il pancone, con un filo intinto nella sinopia. Lat. funiculum ad lapidem admovere.
Morg. E va sul fil della sinopia saldo, Senza uscir punto del segno retto.
Vederla fil filo, cioè trattar la cosa con rigore, e guardarla in ogni minuzia. Lat. ad vivum resecare.
Fil filo, avverb. vale spesso spesso. Lat. quàm saepissimè.
A filo a filo. Filatim, disse Lucrezio.
Tenere attaccato il filo, diciamo, quando s' intermette un trattato d' un negozio, ma non si rompe la pratica.
E FILO talora val NIENTE, PUNTO sì come, appo i latini, Nilum. Io non ho filo della tal cosa.
¶ Diciamo anche filo delle reni, che è la spina. Lat. spina.
Traduzioni

filo

thread, yarn, wire, blade, line, edge, on edge, string, the strings, to pull strings, wisp, ply

filo

lanka, säie

filo

draad

filo

tråd

filo

drát, nit

filo

tråd

filo

drato, eĝo, fadeno, fadeno de la rakonto, herbero, iom, metalfadeno, peceto, pikildrato, spino, varpero, veftero, vertikalilo

filo

nakh, rešté, sim

filo

filo, filo de ferro, linea, talia

filo

iplik, tel

filo

konac

filo

filo

filo

nitka

filo

fio

filo

ด้าย

filo

sợi

filo

线

filo

[ˈfilo] sm
a. (di cotone) → thread; (di lana) → yarn; (di perle, burattini) → string; (di telefono, lampada) → wire, flex
maglietta di filo di Scozia → fine cotton T-shirt
calzettoni di filo di Scozia → lisle socks
i fili della luce/del telefono → the electricity/telephone wires
il filo del traguardo → the finishing tape
in fil di ruota (Naut) → on a dead run
un filo d'erba → a blade of grass
filo a piombo → plumb line
un filo d'acqua → a trickle of water
un filo d'aria (fig) → a breath of air
un filo di luce (fig) → a ray of light
un filo di speranza (fig) → a ray o glimmer of hope
con un filo di voce → in a weak o feeble voice, in a whisper
filo elettricoelectric wire
filo di ferro/spinatowire/barbed wire
filo interdentaledental floss
b. (di lama, rasoio) → edge
essere o camminare o trovarsi sul filo del rasoio (fig) → to be on the razor's edge
c. (di legno) → grain
d. (fraseologia) perdere il filo (di un discorso) → to lose the thread
ripetere qc per filo e per segno → to repeat sth word for word
dare del filo da torcere a qn → to create difficulties for sb, make life difficult for sb
è appeso a un filo → it's hanging by a thread
fare il filo a qn (corteggiare) → to be after sb, chase sb
e. fila sfpl le fila di un complottothe threads of a plot