finattanto

FINATTANTO.

Infino, infino a quel tempo. Lat. quo ad, donec.
Bocc. n. 94. 17. Niuno doversi muover dal luogo suo, fin, a tanto, ch' io non ho la mia novella finita.