finissimo

FINISSIMO.

Superl. di fine. Lat. perfectissimus, optimus.
G. V. 6. 55. 1. Fecene far saggio, e trovolli di finissimo oro.
Boc. Introd. n. 53. Finissimi vini fur presti. E n. 27. 18. Le fanno lucide, e di finissimi panni. E nov. 97. 5. Tenuto un finissimo cantatore, e sonatore.
Traduzioni

finissimo

superfine