fisamente

FISAMENTE.

Con fermezza, con attenzione, attentamente, ed è proprio dell' atto del guardare, e del tener fermi gli occhi in una cosa. Lat. fixis oculis.
Dan. Purg. c. 13. Poi fisamente al Sole gli occhi porse.
¶ In vece di profondamente. Lat. altè, profundè.
Bocc. n. 17. 31. E chetamente la donna, la quale fisamente dormiva, scoperse.
Maestruz. Se tu indebolito dal peccato, non puoi orar fisamente.