forare

(Reindirizzato da forante)

forare

(fo'rare)
verbo transitivo
1. fare uno o più buchi forare un muro
effettuare un foro di controllo sui biglietti di viaggio o ingresso
2. assol. subire una foratura degli pneumatici di automobile, bicicletta e sim. Ieri ho forato.

FORARE.

Bucare, e far fori, o buchi con che che sia, pertugiare. Lat. forare, perforare.
Bocc. n. 73. 7. Chi facesse le macini, belle, e fatte, legate in anella, prima che si forassero, ec.
G. V. 8. 55. 7. Con gran bastone, ec. a punta acuta, legato ad anelli di ferro da fedire, e da forare.
Dan. Inf. c. 14. Le quali accolte foran questa grotta.
E da FORARE in questo signif. TRAFORARE, e STRAFORARE, che è il forare da una banda all' altra, che anche, diremmo, forar fuor fuora.
E di qui STRAFORO, che è il foro fatto con lo straforare: onde proverbialm. Passar per istraforo, si dice, di chi s' adopra, in qualche negozio, senza apparirvi.
¶ Per passare oltre, penetrare adentro.
Collaz. S. Pad. Brigossi di venir forando i più segreti luoghi dell' eremo, acciocchè s' accostasse al Signore.
Traduzioni

forare

дълбая, набождам, пронизвам, прониквам

forare

bori

forare

forar

forare

boren

forare

exercera

forare

bungua, pekecha, toboa

forare

delmek

forare

[foˈrare]
1. vt (gen) → to make a hole in, pierce; (biglietto) → to punch; (pneumatico) → to puncture; (pallone) → to burst
forare una gomma → to burst a tyre (Brit) o tire (Am)
2. vi (aus avere) (Aut) → to have a puncture
3. (forarsi) vip (gen) → to develop a hole (Aut) (pallone, timpano) → to burst