forcuto

FORCUTO.

Che ha forma di forca, e i rebbj, come la forca. Lat. bifurcus.
Fiamm. lib. 5. 112. Ad un forcuto legno, mentre io correva, non so come, s' avvilupparono.
Dan. Inf. 25. Lingua, ec. e la forcuta Nell' altro si richiude, e 'l fummo resta. E cant. 30. Anguinaia, ec. Tronca dal lato, che l' huomo ha forcuto.
Traduzioni

forcuto

furcate

forcuto

/a [forˈkuto] aggforked