fornimento

FORNIMENTO.

Ciò, che fa di bisogno altrui, per qualche particolare impresa. Lat. apparatus.
G. V. 1. 30. 2. Marzio apparecchiáti i fornimenti, ec. si divisero l' edificare in questo modo [cioè materia da murare] Lat. cementum. E lib. 6. 35. 2. Ed era sì assottigliata di fornimento di vettovaglia, cioè provvisione.
Tes. Br. 3. 9. E d' ogni fornimento, che a guerra appartiene, per offendere, e per difendere.
Collaz. S. Pad. Fanno sedili, per sedere, e tal' otta gli tengono, per guanciale, quando dormono: non è unque molto duro, ma trattabile, e acconcio fornimento [cioè arnese] Lat. suppellex, vestis
N. ant. 82. 5. A costui, ch' andava alla Città per lo fornimento [cioè provvisione] E n. 83. 6. La mia spada è assai più bella, sanza grande fornimento [cioè guernimento d' elsi] Lat. munimen.
Traduzioni