fuggire

(Reindirizzato da fuggirai)

fuggire

(fu'd:ʒire)
verbo intransitivo aus. essere
1. allontanarsi rapidamente da un luogo per mettersi in salvo fuggire dai bombardamenti
2. uscire dal luogo di reclusione fuggire dalla prigione
3. andarsene da un luogo opprimente fuggire di casa
4. cercare rifugio in un luogo fuggire sulle montagne
5. estens. tenersi lontano da qlco fuggire dalle cattive compagnie
6. trascorrere rapidamente il tempo fugge
7. andare via in tutta fretta Scusami, ma devo fuggire!

fuggire


verbo transitivo
figurato tenersi alla larga da qlco fuggire l'afa fuggire la tentazione fuggire un pericolo

FUGGIRE.

Partirsi correndo d' un luogo, con prestezza, per paura. Lat. fugere.
Bocc. 68. 7. Ultimamente avendo Ruberto un gran pezzo fuggito, ec.
Petr. Son. 204. Dinanzi a cui non vale Nasconder ne fuggir, ne far difesa.
Pass. c. 65. Contastate col Diavolo, e fuggirà da voi.
Petr. Son. 119. Non d' atra, o tempestosa onda marina Fuggío 'n porto giammai stanco nocchiero.
Bocc. n. 48. 12. E cominciò a fuggir verso 'l Mare.
Dan. Inf. cant. 9. E fa fuggir le fiere, e li pastori.
¶ Per mancare, e venir meno. Lat. deesse, deficere.
Bocc. n. 77. 47. E, dove tutti mancati mi fossero, non mi fuggiva la penna. E num. 33. Le fuggì l' animo, e vinta cadde sopra 'l battuto.
Dan. Inf. c. 1. Così l' animo mio ch' ancor fuggiva.
¶ Per iscansare, schifare. Lat. effugere.
Dan. Inf. c. 1. Acciocch' io fugga questo male, e peggio.
Bocc. g. 6. tit. Di chi, ec. con pronta risposta, o avvedimento, fuggì perdita, o pericolo, o scorno. E g. 5. f. 2. Infra questi termini si ragioni, di chi, ec. fuggì perdita, pericolo, o scorno. E n. 21. 14. In questo capannetto, là dove egli fugge l' acqua.
¶ Per trafugare. Lat. occultare, condere.
G. V. 12. 19. 6. Chi avea cose rare, o mercatantie, le fuggía in Chiesa, e in luoghi di religiosi sicuri.
Filoc. lib. 3. 230. Di quindi la fuggirò in parte, dove io, senza paura d' alcuno, potrò dimorar con lei.
Medit. arb. cr. Per rivelamento d' Iddio fu portato, e fuggito nell' Egitto dalla madre.
Diciamo SPULEZZARE, che è il fuggir con grandissima fretta. Lat. ocyssimè abire.
¶ Da SPULEZZARE SPULEZZO, e SPULEZZIO, che è l' atto dello spulezzare.
Morg. E tutto 'l campo a furia spulezzare. E appresso. Tu ne vedresti il più bello spulezzo.
Traduzioni

fuggire

избягвам, изпарявам се, изскубвам се

fuggire

flygte, slippe væk, undslippe

fuggire

fuĝi

fuggire

farâr kardan, gorikhtan [goriz-]

fuggire

fuger

fuggire

kimbia, toroka

fuggire

uniknout, uprchnout

fuggire

paeta

fuggire

pobjeći

fuggire

逃げる

fuggire

벗어나다, 탈출하다

fuggire

odejść, uciec

fuggire

fly, komma undan

fuggire

หนี, ปลีกตัวออกมา, หลบหนี

fuggire

thoát khỏi, trốn thoát

fuggire

逃離

fuggire

לברוח

fuggire

[fudˈdʒire]
1. vt (anche) (fig) → to avoid, shun
2. vi (aus essere) (ladro) → to run away, flee (frm); (prigioniero) → to escape (fig) (vita) → to fly o slip by
il tempo fugge → time flies