gabbia

(Reindirizzato da gabbie)

gabbia

Nella tecnica delle costruzioni, l'insieme delle barre longitudinali e delle staffe costituenti l'armatura metallica di un pilastro, di una trave o di altra struttura in cemento armato.
Anche, l'insieme delle travi e dei pilastri costituenti l'ossatura portante (in cemento armato o in acciaio) di un edificio.

gabbia

Nei velieri a vele quadre, è la seconda vela dell'albero maestro dal basso.Con il termine plurale gabbie, si indicano genericamente anche le corrispondenti vele dell'albero di trinchetto (parrocchetto) e dell'albero di mezzana (contromezzana). Prende poi il nome da essa il fuso o tratto di albero composto che la sostiene (albero di gabbia).

gabbia

('gab:ja)
nome femminile
1. contenitore, spec. per uccellini, che ha le pareti e la parte superiore formate da sbarre gabbia dei canarini
2. luogo recintato e chiuso anche nella parte superiore, in cui vengono custoditi animali feroci gabbia dei leoni
figurato luogo in cui regna una grande confusione
3. familiare figurato luogo di detenzione mettere chiudere in gabbia
4. intelaiatura o involucro a sbarre la gabbia dell'ascensore
anatomia le ossa che racchiudono la cavità toracica

GABBIA.

Strumento, ordigno, o arnese di varie fogge, per uso di rinchiudere uccelli vivi, composto di regoletti di legno, detti staggi, e di vimini, o di fil di ferro. Lat. cavea.
Cr. 10. 24. 2. Intorno a quello si ficcano rami d' arbori, a' quali s' appiccan gabbie, nelle quali sien molti uccelli spartiti, che cantino.
Bocc. n. 44. 12. Si ch' egli si troverrà aver messo l' usignuol nella gabbia sua.
E d' ogni altra cosa fatta a questa similitudine, per rinchiudervi dentro animali. Latin. vivarium, cavea.
Petr. canz. 29. 3. Or dentro ad una gabbia, Fere selvagge, e mansuete gregge s' annidan sì.
Cr. 9. 86. 2. Galline, ec. Se dugento nudrir ne vorrai, luogo chiuso è da avere, nel qual due gabbie di loro abituro congiunte sieno.
G. V. 6. 38. 1. E lui misono in carcere in una gabbia di ferro.
¶ Per metaf.
Petr. cap. 4. In così tenebrosa, e stretta gabbia, Rinchiusi fummo.
Fannosi anche gabbie di corda d' erba, detta stramba intrecciata a maglie, a guisa di rete, di forma rotonda, con una bocca nel mezzo di sotto, e di sopra, nella qual si metton l' ulive infrante, per istrignerle. Lat. fiscus, fiscina.
Pallad. Non si vuole schiacciare i noccioli con la macina, ma sola, e lievemente la carne, ed in gabbie di salcio premere. Oggi in cambio di salcio, erba.
Fassi anche di corda d' erba, e a maglie, e chiamasi gabbia, quella che i mulattieri attaccano al capo a' muli, per mettervi entro strame acciocchè, in andando possano strameggiare.
¶ GABBIA per similit. dicono i marinari a quello strumento, ch' e' mettono in cima all' antenna, sul quale sta la veletta, cioè l' huomo, che fa l' ascolta. Lat. corbis galea.
M. V. 11. 30. E, nella vetta di ciascuna antenna, mise una gabbia,
Ar. Fur. E non pon guardia, ne veletta in gabbia, Che, di ciò che si scuopre, avvisar l' abbia.
I vimini, di che son composte le gabbie, son detti GRETOLE. Lat. clathrus.
Trovar la gretola, trovar la congiuntura in far che che sia, tolta la metafora dagli uccelli, che, trovando la gretola magagnata, s' escon di gabbia.
E SGRETOLARE, rompere, e tritare a guisa, che fa il Can l' ossa co' denti, tratta forse la metaf. dal suono, che si sente, in romper le gretole, Lat. confringere.
Morg. E' si sentì l' arnese sgretolare, che non isgretolò mai osso cane.
E da GABBIA, INGABBIARE, che è Mettere in gabbia. Lat. cavea includere.
Morg. Or non bisogna insegnare al Signore, Massime avendo il nimico ingabbiato.
Lor. Med. Canz. Se 'l dificio è forte, e saldo Prestamente lo 'ngabbiate,
e SGABBIARE. è 'l suo contrario. Lat. Cavea emittere.
Traduzioni

gabbia

cage, bar, crate, hutch, milk bar/snack bar/sandwich bar

gabbia

Käfig

gabbia

cage, hune

gabbia

клетка

gabbia

gablo, kaĝo

gabbia

jaula

gabbia

qafas

gabbia

cavia

gabbia

kooi

gabbia

klatka

gabbia

bur

gabbia

kafes, kafes asansör

gabbia

qafas

gabbia

klec

gabbia

bur

gabbia

häkki

gabbia

kavez

gabbia

かご

gabbia

새장

gabbia

bur

gabbia

jaula, gaiola

gabbia

กรง

gabbia

lồng

gabbia

笼子

gabbia

כלוב

gabbia

[ˈgabbja] sf
a. (gen) → cage; (da imballaggio) → crate
la gabbia degli accusati (Dir) → the dock
gabbia di matti (fig) → madhouse
gabbia toracica (Anat) → rib cage
b. (Equitazione) (ostacolo) → double