getto

getto (muratura a getto)

Muratura formata gettando pezzi di pietra e malta alla rinfusa in casseforme, cavi di fondazione o tra due sottili cortine di muratura di conci.
Si dice anche a sacco.

getto

('dʒɛt:o)
nome maschile
1. l'atto di lanciare
sport disciplina atletica in cui si deve lanciare una sfera metallica
2. fuoriuscita di liquido o gas sotto pressione getto di sangue getto di vapore stampante a getto d'inchiostro
senza interruzione
senza riflettere, senza prepararsi prima una lettera scritta di getto
3. germoglio di una pianta i getti della rosa

GETTO.

Il gettare. Lat. iactus, us.
Rim. ant. P. N. E sì come la nave, Che getta alla Fortuna ogni pesante, E scampane per getto periglioso.
Com. Par. c. 11. Della compensazione del getto in Mare, quando più fortuneggia, per alleggiar la barca.
¶ Il Gettare le merci in Mare, si chiama Far getto.
¶ GETTO è quella impronta, che sì fa nella forma, o di metallo fonduto, o di gesso liquido, o d' altra sì fatta cosa. Onde Far di getto. Lat. defundere, disse Tertulliano.
¶ GETTO, degli smalti composti di ghiaia, e calcina.
Traduzioni

getto

favvâré

getto

jecto

getto

pip

getto

Jet

getto

jet

getto

제트

getto

Jet

getto

Jet

getto

1 [ˈdʒɛtto] sm
a. (azione) → throwing; (risultato) → throw, cast
b. (di acqua) → jet
di getto (scrivere) → in one go, straight off
a getto continuo → in a continuous stream, uninterruptedly
scrive novelle a getto continuo → he writes one short story after another, he produces a constant stream of short stories
a getto d'inchiostro (stampante) → ink-jet
c. (Bot) → shoot
d. (Metallurgia, Edil) → casting

getto

2 [ˈdʒɛtto] sm (Meteor) corrente a gettojet stream