ghiottornia

GHIOTTORNIA.

Astratto di ghiotto. Lat. ingluvies.
Bocc. n. 88. 2. E non possendo la sua possibilità sostener le spese, che la sua ghiottornía richiedea.
G. V. 1. 44. 2. Quella, della ghiottornía del buon vino, gl' indusse a passare i monti.
G. Vill. 10. 117. 2. I quali, per ghiottornía della preda, s' erano dilatati per lo paese [cioè avvidità]
¶ Il diciamo anche in significato di vivanda esquisita. Lat. gulae irritamentum.
Morg. Pensò, ec. Che fosse da fornirsi dentro il seno Di ghiottorníe, per due giornate almeno.
E GHIOTTONERIA in vece di scelleratezza. Lat. facinus, scelus.