gora

GORA.

Canale, per lo quale si cava l' acqua de' fiumi, mediante le pescaie, o si riceve da' fossati, che scendono da' monti, per servigio de' mulini, o di qual si voglia altra macchina, mossa, e guidata per forza d' acqua. Lat. ductus, us, Euripus.
G. V. 11. 58. 2. Entrare per la fogna, o vero cateratta della gora delle mulina.
Dan. Inf. c. 8. Mentre noi corravám la morte gora.
Liv. M. I quali abitarono entro la gora del Mare [cioè golfo]