gravare

(Reindirizzato da gravassero)

gravare

(gra'vare)
verbo intransitivo aus. essere, avere
figurato premere col proprio peso Tutte le spese gravano su quel pover'uomo. essere gravato di lavoro

gravare


verbo transitivo
figurato caricare con un peso gravare gli alunni di compiti gravare il popolo di tasse

GRAVARE.

Aggravare metaforic. Lat. aggravare, gravare.
Bocc. n. 1. Non voglio, che tu ne gravi più la coscienza tua, che bisogni [cioè te ne facci scrupolo] Lat. tibi religioni vertas. E nov. 29. 23. Non volle più la gentil donna gravare di tal servigio [cioè affaticare]
Passav. 236. Ancora offendono altrui gli huomini superbi co' fatti, ingiuriando, oltraggiando, perseguitando, molestando, gravando nelle persone, nell' avere, ec. [cioè insultando, faccendo aggravj]
G. V. 12. 8. 10. Ma al continuo gravava i Cittadini di prestanza [cioè metteva imposizione]
¶ Gravare è torre il pegno, che fanno i birri al debitore, per comandamento della Corte. Lat. pignus capere.
M. V. 4. 80. Senza andare alcuno esattore, od essere alcuno gravato per forza.
¶ In signif. neut. col terzo caso dopo, esser grave, esser pesante. Lat. oneri esse.
Passav. 41. Questa cappa, ec. mi grava, e pesa, più che s' io avessi la maggior torre di Parigi, ec. in su le spalle.
Pet. Son. 194. Porto egualmente, ne mi gravan pesi.
¶ Per metaf. esser di noia, di fastidio. Lat. molestum esse.
Bocc. n. 15. 16. Perchè mio marito non ci sia, di che forte mi grava. E nov. 35. 6. Sì come colei, a cui la dimora lunga, gravava. E nov. 18. 24. Quantunque loro molto gravasse, che questo, di che dubitavano, fosse desso.
Dan. Inf. 13. E voi non gravi, Perch' io un poco a ragionar m' inveschi.
G. V. 12. 54. 5. Per lo detto caso tocchi a noi Autore, onde ci grava, e pesa.
Traduzioni

gravare

belasten

gravare

charger, grever

gravare

cargar, gravar, onerar, opprimer

gravare

citeren

gravare

[graˈvare]
1. vt gravare di (responsabilità, imposte) → to burden with
2. vi (aus essere) gravare suto weigh on, lie heavy on