grazioso


Ricerche correlate a grazioso: maestoso

grazioso

(gra'tsjoso)
aggettivo
che piace per la sua delicatezza, finezza, dolcezza, gentilezza e sim. Che bambina graziosa! un grazioso souvenir Ha un modo di fare grazioso.

GRAZIOSO.

Che ha grazia, e avvenentezza.
Boc. n. 12. 15. Egli era grande, ec. e di maniere assai piacevoli, e graziose, e giovane di mezza età.
Com. Inf. c. 6. Fu sì grazioso, che quasi tutte quelle parti ridusse a Cristianitade.
Dan. Inf. c. 5. O animal grazioso, e benigno.
¶ Per favorevole, e benigno. Lat. benignus, secundus.
Boc. n. 18. 9. Pur m' è di tanto amore stato grazioso, che egli non solamente, ec.
¶ Per grato. Lat. gratus, gratiosus.
Tes. Br. 1. 20. Abel fu huomo di buona vita, e fu grazioso a Dio, e al Mondo.
Bocc. n. 98. 42. Saputo lui esser vivo, e a tutti i Roman grazioso.
Albert. cap. 12. L' avaro a nullo huomo è grazioso.
Dan. Par. 3. Grazioso mi fia se mi contenti Del nome tuo, ec.
Petr. canz. 20. 4. Che quel, che vien da grazioso dono. Qui, dato per grazia, quasi gratuito.
Traduzioni

grazioso

безвъзмезден

grazioso

hezký

grazioso

barâzandé, del-robâ, latif, zarif

grazioso

dulce, gratiose, suave

grazioso

söt

grazioso

faraH, masroor, mufarraH, naiyyar, SHaad

grazioso

/a [gratˈtsjoso] agg (piacevole) → delightful, charming; (gentile) → kind, gracious