guado

guado

('gwado)
nome maschile
1. tratto poco profondo di un corso d'acqua, che può essere attraversato a piedi cercare un guado nel torrente
2. l'attraversamento di un corso d'acqua a piedi o con un mezzo che poggia sul fondale tentare il guado di un fiume

GUADO.

Luogo nel fiume, dove può passarsi senza navilio. Lat. vadum.
G. V. 11. 139. 6. Per li rami de' guadi del Serchio, ond' eran venuti.
Petr. Son. 195. Che non pur ponti, o guado, o remi, o vela, Ma scampar non potriami ale, ne piume.
Dan. Par. 2. Sì che poi sappi sostener lo guado.
¶ Per metaf.
Dan. Par. c. 7. Senza passar per un di questi guadi.
Amet. c. 12. Volle con pietose parole, ec. tentare il nuovo guado.
Petr. canz. 49. 10. Scorgimi a miglior guado [cioè mostrami il miglior modo] E cap. 12. O felice colui, che truova il guado, Di questo alpestre, e rapido torrente.
Rompere il guado, vale l' essere il primo a fare, o a tentar di fare una cosa, tolta la metafora da colui, che tenta di passare il fiume prima d' ogni altro. Glaciem scindere. Flos. car. 211.
¶ GUADO è un erba, con la qual si tingono i panni in azzurro, per fondamento, e stabilità del color nero, e d' alcuni altri colori. Lat. isatis, glastum. Gr.
Fav. Esop. Il color del tuo abito da, che sij fornaio, o carbonaio, o appannatore di guado, o maestro d' inchiostro.
Traduzioni

guado

ford, woad

guado

Furt

guado

gué

guado

брод

guado

brod

guado

vado

guado

vad

guado

mvuko

guado

nehir geçidi sığ geçit

guado

포드

guado

福特

guado

Ford

guado

Ford

guado

Ford

guado

פורד

guado

Ford

guado

福特

guado

Ford

guado

فورد

guado

[ˈgwado] smford
passare a guado → to ford