guato

GUATO.

Lo stesso, che aguato. Lat. insidiae, arum.
Bocc. n. 43. 6. Avvenne, che un guato di ben venticinque fanti, subitamente uscì addosso a costoro.
G. V. 12. 53. 2. E chi dell' acqua scampò, furono morti da' Fresoni, ch' erano in guato.
Albert. cap. 25. Niuno è più nascoso guato, che quello, che si nasconde in infignimento d' uficio.