guazzare

(Reindirizzato da guazzava)

GUAZZARE.

Dibatter cose liquide dentro a vaso. Lat. agitare, tundere.
Cr. 5. 29. 4. I suo' rami col frutto, e con le foglie, cotti in acqua con vino, e messi in vaselli, ec. e rimenati intorno, iv' entro guazzati, mirabilmente purgano i vaselli, e danno loro odore, e sapore. E lib. 5. 19. 17. Il diguazzerai con la morchia cruda, o ver calda, e guazzeralo assai, sì che la bea, e comprendala bene.
¶ GUAZZARE lo diciamo per guadare, e passare a guazzo. Lat. vadare.
Ber. Orl. L' acqua era chiara cristallina, e bella, Ma non si può guazzar tanto è corrente.
¶ In proverbio. E' non c' è uovo, che non guazzi, che vale, ch' e' non si truova niuno, senza alcun vizio, o mancamento. Lat. non est piscis sine spina. Vedi Fl. 261.
¶ GUAZZARE è il muoversi, che fa l' acqua ne' vasi scemi, quando son mossi.
¶ In attivo signif. Guazzare un cavallo, menarlo al guazzo, e farvelo camminar per entro.
¶ SGUAZZARE in signif. di godere e darsi buon tempo. Lat. opipare epulari.
Firenz. Asin d' oro. Credi tu venire a sguazzar quà, dove non è convenevole fare altro, che piagnere?
Traduzioni

guazzare

[gwatˈtsare] vi = sguazzare