incessabile

INCESSABILE.

Che non cessa, che non fina. Lat. la scrittura usa incessabilis, assiduus, continuus.
Filoc. lib. 6. 316. E dubitando di perveníre a quella, che li movimenti celestiali, secondo alcuni, avvegnachè incessabili sieno, gli hanno ultimamente condotti.
Fiamm. lib. 1. 27. Da incessabile fato mossa, ec. i suo' modi cominciai a stimare.
Coll. S. Padr. E anche la fatica incessabile, e lo spogliamento, e la privazione di tutte le cose volonterosamente è sostenuta.
Traduzioni