insegna

insegna

(in'seɲa)
nome femminile
1. segno o simbolo distintivo di una carica, un grado e sim. insegna imperiale insegna cardinalizia
2. l'emblema di una famiglia o una città L'insegna di Firenze è il giglio.
3. simbolo di un reparto militare, partito politico, squadra e sim. l'insegna della Croce Rossa l'insegna della Juventus I soldati hanno sfilato con le loro insegne.
4. cartello che compare all'esterno di esercizi pubblici o all'inizio di una strada le insegne dei negozi insegna luminosa insegne stradali l'insegna della via

INSEGNA.

Voce militare, bandiera. L. vexillum, signum.
G. V. 7. 130. 1. E diedono loro insegne di guerra a dì 13. di Maggio, e la 'nsegna reale ebbe Mess. Gherardo Ventraia de' Tornaquinci.
Petr. canz. 1. 3. Le 'nsegne cristianissime accompagna.
Dan. Inf. c. 3. Ed io, che riguardai, vidi una insegna, Che girando correva.
¶ Per impresa, o arme di famiglie. Lat. insigne, is, insignia, ium.
Petr. cap. 6. Era la lor vittoriosa insegna In campo verde un candido ermellino.
¶ Per quel segno, che gli artefici tengono appiccato alle lor botteghe, per farle riconoscer dall' altre.
Bocc. n. 83. 6. Il quale allora stava in mercato vecchio alla 'nsegna del mellóne.
Traduzioni

insegna

alâmat ②, lâmat, tâblou

insegna

bandiera, insignia, signo

insegna

szyld

insegna

vyviska

insegna

[inˈseɲɲa] sf
a. (stradale, di negozio) → sign
insegna al neonneon sign
b. (bandiera) → flag, banner; (emblema) → emblem, sign insegne sfpl (decorazioni) → insignia pl
un'estate all'insegna del maltempo → a summer marked by bad weather