insensibile

insensibile

(insen'sibile)
aggettivo
1. che non è percepito dai sensi perché minimo movimento insensibile
2. che non avverte gli stimoli fisici nervo insensibile per l'anestesia
3. figurato che non reagisce alle sollecitazioni emotive o morali essere insensibile alle sofferenze altrui

insensibile


nome maschile-femminile
persona che resta impassibile, che non prova affetti o emozioni comportarsi da insensibile

INSENSIBILE.

Che non sente, non ha sentimento. Lat. insensibilis.
Boc. n. 10. 3. Come statue di marmo, mutole ed insensibili stanno.
E Lab. n. 252. E chi non sa, che per lo rimenar la pasta, ch' è cosa insensibile, non che le carni vive, gonfia.
Moral. San Greg. Quanto Iddio è più dilungato da noi, tanto la mente nostra ne diviene più dura, e più insensibile.
Traduzioni

insensibile

безсърдечен, безчувствен, дебелокож, коравосърдечен, нечовечен, нечовечешки

insensibile

bi-hes, bi-tafâvot

insensibile

insensible, engourdi

insensibile

insensibile

insensibile

okänslig, ogrannlaga, domnad

insensibile

ashqiyaa'

insensibile

necitlivý, ztuhlý

insensibile

følelsesløs, ufølsom

insensibile

tunnoton, välinpitämätön

insensibile

neosjećajan, umrtvljen

insensibile

感覚のない, 鈍感な

insensibile

둔감한, 저린

insensibile

ongevoelig, verstijfd

insensibile

nummen, ufølsom

insensibile

dormente, insensível

insensibile

ชา, ที่ไม่ไวต่อความรู้สึกของผู้อื่น

insensibile

duyarsız, uyuşuk

insensibile

tê, vô tâm

insensibile

[insenˈsibile] agg (anche) (fig) → insensitive
è insensibile al freddo → he doesn't feel the cold
insensibile ai complimenti → indifferent to compliments