ira

IRAInsufficienza Renale Acuta

ira

('ira)
nome femminile
sentimento di intensa irritazione infiammarsi d'ira essere accecato dall'ira

IRA.

Smoderato disiderio di vendetta. Provocamento della parte irascibile dell' anima alla vendetta. Lat. ira.
Albert. cap. 15. Ira è un bollor dell' animo, che ad irato vien d' entro in fuori, per ingiuria ricevuta, domandando vendetta. E cap. 20. L' ira degli amici è rincrescimento dell' amore.
Fior. vir. Agn. Mon. Ira è turbamento di animo, per iscorrimento di sangue, che trae al cuore per volontà di far vendetta. E appresso. La fine dell' ira è cominciamento di pentersi.
Bocc. n. 33. 2. E tra gli altri, che con più abbandonate redini ne' nostri pericoli ne trasporta, mi pare, che l' ira sia quella, la quale niuna altra cosa è, che un movimento subito, e inconsiderato da sentita tristizia sospinto, il quale ogni ragion cacciata, e gli occhi della mente avendo di tenebre offuscati, in ferventissimo furore accende l' anima nostra.
Espos. Vang. L' ira è movimento d' animo disposto a nuocere, e a dar male.
Dan. Inf. c. 3. Diverse lingue, orribili favelle, Parole di dolore accenti d' ira.
Com. Purg. 10. Ira è appetito di vendetta. E cant. 15. Ira è movimento d' animo con appetito di vendetta.
Amm. ant. l' izza, e l' ira menomano i giorni. E altrove. L' ira molto laidisce, e disforma il corpo.
Cavalc. med. cuor. L' ira consuma l' umido radicale, e inducendo maninconia, disecca l' huomo, e fallo infermare, e morire. E fr. ling. L' ira impedisce l' animo, che non possa vedere la verità.
Petr. Son. 197. Ira è breve furore, e chi nol frena è furor lungo.
Traduzioni

IRA

Wut, Zorn

IRA

raseri

IRA

kolero

IRA

ira

IRA

ghazab, khašm

IRA

furia, indignation, ira

IRA

[ˈira] sigla f =Irish Republican ArmyIRA

ira

[ˈira] sfanger, fury, wrath
l'ira di Dio → the wrath of God
ha fatto un'ira di Dio → she made a terrible scene
costa un'ira di Dio → it costs a king's ransom
con uno scatto d'ira → in a fit of anger
farsi prendere dall'ira → to lose one's temper