lagrimare

LAGRIMARE.

Sust. il lagrimare.
Fiam. lib. 6. 23. Il lungamente afflitto petto richiamava gli usati lagrimari.

LAGRIMARE.

Versar lagrime, piagnere. Lat. lacrymari, flere.
Bocc. n. 40. 22. E la fante, non restando di lagrimare, disse.
Dan. Inf. 33. Parlare, e lagrimar vedrai insieme.
Petr. canz. 20. 5. Che farian lagrimar, chi le 'ntendesse. E Son. 157. Pioggia di lagrimar, nebbia di sdegni.
¶ Per simil. gocciolare, versar gocciole. Lat. lacrymare.
Cr. 4. 12. 9. Fannosi i predetti innestamenti, ec. quando le viti lagriman con umore spesso, e non acquoso.
Traduzioni

lagrimare

оплаквам, плача

lagrimare

ašk rikhtan

lagrimare

pleurer