laidamente

LAIDAMENTE.

Disonestamente, bruttamente, con vergogna. Lat. turpiter.
Liv. M. Ma non è verisimil, che Fabio avesse sì laidamente fallito.
Nov. ant. 60. 3. Cavaliere, che hai tu misfatto a costoro, ch' e' ti menano così laidamente? E nov. 24. 4. Videro, che i Saracini mangiavano in terra assai laidamente [cioè sporcamente]