larghissimo

LARGHISSIMO.

Superl. di largo. Bocc. Qui per metaf.
E Bocc. nov. 98. 32. Nella mente avendo, che l' onesta povertà sia antico, e larghissimo patrimonio de' nobili Cittadini di Roma [cioè ampissimo, copiosissimo, abbondantissimo] E introd. n. 29. Erano, non che alla loro età, ma a troppo più matura, larghissime [cioè sfrenate, licenziose]
Amm. Ant. Avvegnachè Dio accetti il disiderio delle persone larghissime di molto oro [cioè liberali]