lattificcio

LATTIFICCIO.

Quell' umore viscoso, e bianco, come latte, che esce dal picciuolo del fico acerbo, colto dal suo albero, e da' rami teneri, e dal gambo delle sue foglie verdi, Latin. humor lacteus, lacteus succus: i greci lo dicono.
Cr. 9. 72. 2. Rappiglieremo il cacio, ec. Co' fiori del cardo salvatico, o col lattificcio del fico. E lib. 6. 76. 5. Se con le foglie stropicceranno, le macchie si rimoveranno, e del suo lattificcio si si rimuovono le litiggini.
M. Albobr. e tutte queste cose sieno peste, e informate con lattificcio.