lazzo

LAZZO.

Di sapore aspro, e astringente. Lat. stipticus, astrictorius. Gr.
Cr. 5. 9. 3. Le cornie, di natura, sono molto afre, e lazze, e quanto meno son nere, tanto sono più afre. E lib. 2. 6. 5. Quello del frutto, nel suo principio, è più lazzo, e terrestro, ed ha bisogno di molta digestione.
Amet. 47. Il lazzo sorbo e 'l fronzuto Corbezzolo, e l' alto faggio.
Dan. Inf. c. 15. Tra gli lazzi Sorbi Si disconvien fruttare il dolce fico.
Traduzioni

lazzo

Jucks, Ulk

lazzo

skämt

lazzo

[ˈladdzo] smjest