livore

livore

(li'vore)
nome maschile
invidia maligna nutrire livore

LIVORE.

Passion d' invidia, e la 'nvidia stessa. Lat. livor.
Retor. Tull. Per non essere offeso da alcun livóre d' invidia.
Dan. Purg. c. 14. Che se veduto avessi huom farsi lieto, Visto m' avresti di livóre sparso. E Par. 7. La divina bontà, che da se sperne Ogni livóre, ardendo, in se sfavilla.
Maestruz. E questo è lecito di fare, per amor della giustizia, ma non per livor di vendetta [cioè mal disiderio.]
¶ Per lividóre.
Cr. 4. 48. 8. Il colore, il sapore, l' odore, el' livore, ec. diversificano il vino.
Traduzioni

livore

odio, rencor

livore

rancoeur

livore

invidia livide, jelosia, malitia invidiose

livore

[liˈvore] smvenom