loco

LOCO.

Luogo, ma è del verso. Lat. locus.
Petr. Son. 206. O sacro, avventuroso, e dolce loco.
Dan. Inf. 16. Già era in loco, ove s' udia il rimbombo Dell' acqua.
Bocc. canz. 7. 2. Ch' io non truovo ne dì, ne notte loco.
¶ Per tempo, occasione, e acconcio. Lat. opportunitas, tempus.
Bocc. canz. 5. 3. E poi, quando fia loco, Mi raccomanda a lei.
Traduzioni