lucciola

(Reindirizzato da lucciole)

lucciola

('lut:ʃola)
nome femminile
1. insetto che emette una luce intermittente
figurato prendere una cosa per un'altra
2. eufemistico prostituta zona frequentata da lucciole

LUCCIOLA.

Lat. cicindela, e da alcuni noctiluca, o ver nitedula.
Buti. Le lucciole son piccoli animali, come le mosche, che hanno il ventre lucido, che pare, che sia fuoco, e chiudono, e aprono questo folgore, secondo, che si chiudono, e aprono con l' ale, quando volano.
Dan. Inf. c. 26. Come la mosca cede alla zanzara Vede lucciole, su per la valléa.
Dittam. Ed io a lui: questo par che s' adopre, Come lucciola, che a sera risplende, lo giorno è morta, e la sua luce cuopre.
¶ Diciamo in proverbio. Mostrar lucciole per lanterne, che è il dare a vedere, e ad intendere una cosa per un' altra.
Ber. Orl. E per lanterne lucciole gli mostra.
Far veder le lucciole a uno, quando, per colpo ricevuto, e spezialmente nel capo, si veggono certi bagliori simili a lucciole, e trasferiscesi ancora a dimostrar qual si voglia intenso dolore.
Traduzioni

lucciola

سراج الليل

lucciola

luciérnaga

lucciola

szentjánosbogár

lucciola

ljósbjalla

lucciola

ツチボタル

lucciola

glimworm

lucciola

vaga-lume

lucciola

lysmask

lucciola

ateş böceği

lucciola

светулка

lucciola

kerm-e šabtâb

lucciola

lampyride

lucciola

Firefly

lucciola

萤火虫

lucciola

螢火蟲

lucciola

Firefly

lucciola

หิ่งห้อย

lucciola

[ˈluttʃola] sf
a. (Zool) → firefly, glow-worm
prendere lucciole per lanterne → to get hold of the wrong end of the stick
b. (euf) (prostituta) → working girl