lunghesso

LUNGHESSO.

Lo stesso, che l' avverbio LUNGO, in vece di RASENTE, e ACCOSTO, e la voce ESSO, è aggiunta, per ripieno, ed è antica, e usitata proprietà di linguaggio, l' aggiugnerla, non solamente agli avverbj, ma eziandio a' nomi, e s' accomoda alla qualità loro, come nella canzone antica. Qual' esso fu lo mal Cristiano: e in Gio. Vill. Costoro essi, e simili. Lat. prope, iuxta.
Boc. nov. 47. 10. Avvenne, che tornando egli da uccellare, e passando lunghesso la camera.
Dan. Par. 32. Siede lunghesso, e, lungo l' altro, posa Quel Duca. E Purg. 2. Noi eravám lunghesso il Mare ancora. E cant. 19. Quando una donna parve santa, e presta, Lunghesso me, per far colei confusa.
Albert. cap. 22. Il fanciullo, lunghesso la via sua, eziandio, quando sarà invecchiato, non si partirà da essa.
Traduzioni

lunghesso

along, lengthwise

lunghesso

a lo largo