lussuriare

LUSSURIARE.

Commetter peccato di lussuria. Lat. rei venereae operam dare.
Com. Inf. c. 5. Quando il suo figliuolo, nome Nino, fu in età, con lui lussuriò.
Fr. Giord. D. Mangiando, e bevendo, lussuriando, non sanno che sia altro bene.
Cavalc. discipl. spirit. Che cosa è la letizia del popolo, se non iniquità, e nequizia? cioè lussuriare, innebbriare, e cercar cose fetenti, e vane.