macello

macello

(ma't∫ɛl:o)
nome maschile
1. luogo in cui si uccidono le bestie destinate all'alimentazione macello comunale
2. le operazioni effettuate per macellare le bestie bestie da macello
3. figurato massacro di uomini Lo scontro dei due veicoli ha causato un macello.
portare a morte certa
4. familiare figurato scompiglio di cose o grave disordine I gatti hanno fatto un macello in cucina.

MACELLO.

Becchería. Lat. laniena, lanienum.
Bocc. n. 32. 25. E dall' altra due gran cani, che dal macello avea menati.
Cr. 9. 66. 4. Si deono uccidere i vitelli, e deputare al macello.
G. V. 11. 91. 3. La gabella del macello delle bestie.
¶ Per similit. luogo, dove s' uccidono gli huomini, e per l' uccidere stesso, tagliandogli.
M. V. 9. 49. Degli altri alquanti presi ne furono, e messi al macello.
Medit. arb. cr. Come ladrone il menarono al macello, e con gran vituperio il trassono a vittima, e a morte, comunque vollero.
Traduzioni

macello

koštârgâh, qassâbkhâné, sallâkhi

macello

abattitorio, calamitate, carnage, disastro, massacro

macello

кланица

macello

slakteri

macello

matadouro

macello

slagteri

macello

[maˈtʃɛllo] sm
a. (mattatoio) → slaughterhouse, abattoir (Brit)
b. (azione, anche) (fig) → slaughter, massacre
mandare al macello (soldati) → to send to their deaths
c. (fig) (fam) (disordine) → mess, shambles sg; (disastro) → disaster