magnanimita

MAGNANIMITA.

Virtù, che seguita le cose grandi, con retta ragione, grandezza d' animo. Lat. magnanimitas.
Fior di Vir. A. Mon. Magnanimità si è attendere a belle, e ad alte, e valorose, e virtudiose cose.
Albert. cap. 6. La magnanimità è ragionevole, e spontano cominciamento di far le cose malagevoli.
Tes. Br. 6. 20. La vera magnanimità si è solamente nelle cose, per lequali si serve a Domenedio glorioso, ec. dunque magnanimitade si è ornamento, e corona di tutte le virtudi.
Sen. Pist. Ivi sarebbe provedenza, e nobilezza, e l' alta magnanimitade, che di queste virtudi rampolla.
Bocc. n. 77. 41. Non se tu di quelle, in cui la magnanimità debba i suoi effetti mostrare.
Lab. n. 73. Quale in magnanimità, quale in castità, quale in corporal bellezza lodando.