maino

MAINO.

Lo stesso che NO, ma così congiunte pare, che più affermativamente neghino. Lat. minime, nequaquam.
Bocc. n. 88. 7. Fostù a questa pezza alla loggia de' Cavicciuli? Rispose Biondello, mainò, perchè me ne domandi tu?
Pass. 88. E' rispondeva, che mainò.
E MAINO, e MAISI oggi nol diciamo, se non quasi ripigliando la proposta dubbia di chi domanda. Verbi grazia. Tu hai errato: mainò. Tu non andasti, maisì.