marza

MARZA.

Piccolo ramicello, che si taglia da un' arbore, per innestarlo in un' altro: forse, così detto, dal farsì, per lo più, gl' innestamenti di Marzo. Lat. surculus.
Cr. 4. 11. 7. Possonsi intorno alla vite più nesti convenevolmente innestare, e ottimamente perviene, se solamente s' innesti il surcolo nuovo, cioè marza.
Traduzioni