maschiezza

MASCHIEZZA.

Astratto di maschio. Lat. sexus masculinus.
Tes. Br. 5. 9. Li maggiori sono le femmine, e li minori sono li maschi, ciò sono li terzuoli: e sono sì caldi, per la maschiezza, e sì orgogliosi, che a pena prendono, se non ne viene lor voglia.
Dan. Conviv. 14. Ogni bontade propria in alcuna cosa è amabile, in quella, sì come nella maschiezza esser barbuto, e nella femminezza, esser ben pulita di barba.