mastice

mastice

('mastitʃe)
nome maschile
1. resina naturaleusata per vernici e in fotografia Il mastice geme dal lentisco, un arbusto sempreverde a rami contorti.
2. sostanza adesiva di vario genere, usata per incollare, fare otturazioni e sim. saldare una fessura con del mastice

MASTICE.

Ragia di lentischio, Vedi Dioscor. gr. Flos. c. 15.
Pallad. Mescolinla con alquanta mastice, e cuocanla infino a tanto, che torni a mezzo.
Lib. viagg. Imprima si passa per un' Isola nominata Gilo, dove nasce la mastice, su piccioli arbuscelli, quasi, come prugne salvatiche.
Dittam. Poi fu in Chio, del qual si ragiona, Che ci abbonda di mastice per tutto, E Chio in greco mastice a dir suona.
¶ Per una certa colla, che fanno i legnaiuoli con cacio, acqua, e calcina viva.
Lib. Astrol. Congiugni amendue questi mezzi, con due gangheri di legno, e con mastice, o vero stucco di cuoio.
Traduzioni

mastice

putty, mastic, cement, lute, rubber solution

mastice

кит

mastice

Kitt, Klebstoff

mastice

laúd, masilla

mastice

mastic

mastice

mastico

mastice

luit

mastice

[ˈmastitʃe] sm (resina) → mastic; (per vetri) → putty