matrigna

matrigna

(ma'triɲa)
nome femminile
la nuova moglie del padre

MATRIGNA.

Moglie del padre di colui, a cui sia morta la madre, da gr. Flos. 16. Lat. noverca.
Bocc. n. 98. 8. Quante volte ha già il padre la figliuola amata, il fratello la sorella, la matrigna il figliastro.
Petr. cap. 1. Consentire al furor della matrigna.
Amm. ant. Per metaf.
Amm. ant. L' oziosità è madre delle ciance, e matrigna delle virtù.
E dall' effetto l' usiamo, per brusca, e austéra.
Ber. Orl. E fammi un certo viso di matrigna, Disse il guerrier, ch' io mi sgomento quasi.
¶ Diciamo in proverbio. Il figliuol della mala matrigna, da favola nota, quando uno, rimaso senza la sua porzione, per contribuzion di ciascuno, ha poi più che gli altri. Flos. 16.
Traduzioni

matrigna

Stiefmutter

matrigna

stedmor

matrigna

madrastra

matrigna

nâ-mâdari

matrigna

matrastra

matrigna

soacră

matrigna

kambo

matrigna

nevlastní matka

matrigna

μητριά

matrigna

äitipuoli

matrigna

maćeha

matrigna

継母

matrigna

의붓어머니

matrigna

stiefmoeder

matrigna

stemor

matrigna

macocha

matrigna

madrasta

matrigna

мачеха

matrigna

styvmor

matrigna

แม่เลี้ยง

matrigna

üvey anne

matrigna

mẹ kế

matrigna

继母

matrigna

繼母

matrigna

החורגת

matrigna

[maˈtriɲɲa] sfstepmother