mazzerare

MAZZERARE.

Lat. in culeo inclusum mari inijcere.
But. Mazzerare è gittar l' huomo in mare, in un sacco legato, con una pietra grande: o, legate le mani e i piedi, e un gran sasso al collo.
Bocc. n. 33. 17. E doverla quella notte stessa fare in Mar mazzerare. E num. 18. Avendo udito la Ninetta la notte essere stata mazzerata. E nov. 42. 4. E di loro la maggior parte da' Saracini mazzerati.
Dan. Inf. c. 28. E mazzerati presso alla cattolica.
G. V. 6. 25. 5. E di quegli mazzerare, e tenere, morendo in diverse, ed aspre carceri.
Lib. dicer. Sì gli fece prender per le persone, e alquanti mazzerare in Mare, e alquanti uccidere a ferro.