me

me

(me)
pronome personale maschile-femminile 1st singolare
1. enfatico e rafforzativo si usa al posto di "mi" con funzione di complemento oggetto Hanno cercato me e non lui.
2. preceduto da preposizione sostituisce "io" nei complementi indiretti Hanno parlato di me. A me non piace.
a mio parere
a. per conto mio, da solo, senza essere aiutato Lo so fare da me.
b. a casa mia Andiamo da me.
3. in esclamazioni e comparazioni si usa al posto di "io" con funzione di soggetto Povero me! È bravo quanto me.
4. davanti a "lo", "la", "li", "le" e "ne" al posto di "mi" come complemento di termine Me l'ha portata subito. Me ne farà avere un altro. Dimmelo!

ME.

Pronunziato con l' e stretta, pronome di prima persona, e manca del caso retto, e ha questa voce sola. Lat. me.
Bocc. nov. 22. 2. Intendo, che per me vi sia dimostrato.
Dan. Par. 3. Perdendo me rimarreste smarriti.
Petr. canz. 4. 6. Com' io sentì me tutto venir meno. E canz. 13. 1. Non pur qual fu ma pare a me, che cresca. E canz. 17. 3. Sì forte, ch' io per me dentro nol passo.
Dan. Inf. c. 26. Rimontò il Duca mio, e trasse mee.
Gli antichi alle voci, che finiscono in vocale, con l' accento grave sopra, per non le pronunziar ne tronche, ne rotte, aggiugnevano la vocale e, e talora, tra l' una, e l' altra vocale, interponevano una consonante: autorità autoritae, o autoritade: rifinò, rifinoe, e simili.
Talora si pone in vece della MI in composizione col verbo, o avanti al verbo, ma sempre in compagnia della NE, in significato dimostrativo.
Bocc. 73. 6. Per veder fare il tomo a que' maccheroni, e tormene una satolla. E nov. 21. 6. Anzi mi pregò il castaldo loro, quando io me ne venni.
Dan. Inf. c. 10. Ancor men duol, pur ch' io me ne rimembri.

ME.

Pronunziato pur con l' e larga, con la proposizione PER avanti, vale rincontro, o dirimpetto. Lat. contra, adversus.
Bocc. 79. 12. Infino alla Schinchimurra del Prestogiovanni, che ha, per me 'l cul, le corna.
Traduzioni

me

me, i, us, mine

me

meg

me

аз, ме, мен, мене

me

em

me

mig

me

be-man, man

me

me, moi

me

me

me

eu

me

jag, mig

me

mimi

me

ben, beni

me

maeñ

me

me

ฉัน

me

me

ME

sigla =Messina

me

[me] pron pers
a. (forma tonica) → me
parlavate di me? → were you talking about me?
vieni con me? → are you coming with me?
dietro di me → behind me
lo ha dato a me, non a te → he gave it to me o ME, not to you o YOU
vieni da me? → are you coming to my place?
l'ho fatto da me → I did it (all) by myself
pensavo tra me e me che... → I was thinking to myself that ...
se fossi in me cosa faresti? → what would you do if you were me? o if you were in my position?
b. (nelle comparazioni) → I, me; (in espressioni esclamative) → me
è alta come me → she's as tall as I am o as me
fai come me → do the same as me, do as I do
sei bravo quanto me → you are as clever as I (am) o as me
è più giovane di me → he's younger than I (am) o than me
povero me! → poor me!
c.
vedi mi