messere

MESSERE.

Quasi mio Sire. Titol di maggioranza.
Boc. n. 39. 7. Come è così, Messere, che 'l Guardastagno non è venuto? E nov. 1. 4. Dovendone in Toscana venire con Messer Carlo Senza terra.
N. ant. 24. 1. Messer lo 'mperador Federigo avea due grandissimi savj.
Bocc. n. 60. 4. Vostra usanza è di mandare ogni anno a' poveri del Baron Mess. S. Antonio. E nov. 20. 5. Or questo Mess. lo giudice.
Dan. Purg. 24. Vidi Mess. Marchese, ch' ebbe spazio.
Petr. Son. 247. Guitton saluta Mess. Cino, e Dante.
Bocc. n. 1. Mai, messer sì. E nov. 7. 11. Il famigliare rispose. Messer no.
E con l' articolo avanti, o assolutamente detto, vale il padrone della casa.
Bocc. n. 66. 6. Madonna, Ecco Messer, che torna.
Onde. Fare il Messere, quando si vuol soprastare agli altri, padroneggiando.
Il Morg. Poichè costui si vide qua il Messere, Ha fatto cose, ec.