miratore

MIRATORE.

Che mira.
Tes. Br. 2. 18. Luca, vale tanto a dire, quanto miratore, e lucente.