moccolo


Ricerche correlate a moccolo: vernacolo

moccolo

('mɔk:olo)
nome maschile
1. residuo di candela accendere un moccolo
accompagnare due innamorati
2. moccio

MOCCOLO.

Candeletta sottile, della quale ne sia alquanto arsa.
Bocc. n. 72. Pensando, che quanti moccoli ricoglieva in tutto l' anno, non valevano la metà di cinque lire. E appresso. Portava loro della festa, e qualche moccolo di candela.
¶ Per la punta del naso.
Cr. 9. 9. 1. Ancora, quando la parte dinanzi del naso del cavallo, cioè il moccolo, è molto basso, non puote il cavallo, per le nari, respirare.
¶ Da MOCCOLO per, candela, aviamo SMOCCOLARE, che è levar via la smoccolatúra, che è quella parte del lucignolo, o dello stoppino, arsa, che impedisce il lume alla fiamma, la quale Virgilio chiamò nella Georgica, fungus, onde il Vives dice exfungare, per ismoccolare.
E SMOCCOLATOIO diciamo allo strumento, col qual si smoccola, ch' è una molletta, a guisa di cesoie, con una cassettina da capo, nella quale si chiude la smoccolatúra.
Traduzioni

moccolo

parve candela, residuo del candela

moccolo

[ˈmɔkkolo] sm
a. (di candela) → candle end
reggere il moccolo (fig) → to play gooseberry (Brit)
b. (fam) (bestemmia) tirare o mandare un moccoloto curse, swear
c. (fam, YYY) (moccio) → snot