mollame

MOLLAME.

Parte carnosa, che agevolmente cede al tatto, ed è propriamente quella, che è sopra 'l fianco.
Maestr. Aldobr. A comparazione del molláme degli altri membri del corpo, ec. è freddo, e umido.
Paol. Oros. Fuoro fediti, e convertiti in caccia, e ponendo loro il fuoco nel molláme tra le cosce di dietro, e temendo per fuoco.