muramento

MURAMENTO.

Il murare, e la cosa, che si mura.
Lib. viagg. E di sopra al muramento, e sopra le scalee, v' è certo traversamento, o vero ordinamento, acconcio, con bello, e finissimo marmo.
Stor. Rin. Montalb. Perchè Pipino fe fare carte, che mai castello, ne alcuno muramento non ci si potesse suso fare.
Vegez. Cotale inganno contra 'l detto muramento sono usati di fare.
E MURAGLIA diciamo alle fabbriche, ma, per lo più, non finite, e che vi si muri.