nabissare

NABISSARE.

Da Nabisso, infuriare, imperversare. Lat. furere, debacchari.
Bocc. n. 79. 39. Cominciò a saltabellare, e a fare un nabissare grandissimo, su per la piazza.
¶ Per rovinare, fracassare, mandar sottosopra, sprofondare, quasi innabissarsi. Lat. everti, sterni.
Sen. Pist. Quante volte son nabissate cittadi, e ville, e castella, per un tremuoto.
Vit. S. Giovamb. Temeano, che non nabissasse tutta quella provincia, per così grande peccato.
Pist. S. Girol. E poi lasciarsi nabissare in profondo.